FuJaBoCla

FuJaBoCla è l’acronimo di Funk, Jazz, Bossa, Classico.
Questi rappresentano le diverse influenze culturali musicali del mondo.
Ne mancano sicuramente altre come il Rock, il Pop, che non tratto in quanto suonare FuJaBoCla porta ad un Pop contaminato e, se vogliamo, anche Rock. Partendo dall’Europa si arriva in America settentrionale e latina.
Il mondo è dominato da idee di vario colore, ormai fuori casa si trova cultura cinese, pakistana, indiana, giapponese, marocchina, brasiliana e così cambia anche il nostro modo di agire, di pensare, di interpretare. Anche le nostre abitudini primarie sono cambiate, non molto tempo fa avevi la scelta di vari ristoranti italiani e pizza, ora tutto è cambiato, è diverso, trovi cucina giapponese, cinese, marocchina, indiana, greca e tutto quello vuoi.

E’ quello che succede nella musica di oggi, si arriva ad un traguardo che è la poliedricità del ritmo, della melodia, dell’arte musicale in generale.

FuJaBoCla ha una buona base classica, credo che nel principio delle cose si ha sempre una buona dose di cultura classica, così come Einstein ad un certo punto della vita si mise a studiare la matematica classica per capirne segreti ed errori, anche io mi sono proposto di mettere una buona dose di musica classica nel mondo della musica.
Per classico non si intende solo il periodo dei grandi classici ma tutto ciò che è alla base di una teoria precisa e duratura nel tempo. Quindi dove c’è della sostanza pura.
Precisa perchè la musica classica è fatta di regole ma anche di emozione e passione, diverso da esatta poichè nella musica niente è esatto.
Duratura per il semplice fatto che una buona e valida teoria è confermata dal tempo.

E’ difficile suonare FuJaBoCla poichè si rischia di scrivere qualcosa che passa da un genere all’altro senza un nesso logico.
Qui è la parte difficile, la chiave principale di tutto, avere uno stacco musicale ma con una sola matrice.
Hanno provato a fare ciò nella musica Progressive ma creando confusione.
FuJaBoCla è altro, la semplicità è alla base di tutto pur nella varietà e commistione degli stili.
Un po’ come succede oggi nei vari locali di Milano, musica Lounge, ma cos’è? Musica da salatto? Da ballo? Da Drink? E’ semplicemente una musica che esiste da 50 anni ed è un misto di Jazz, Soul, Ambient, e più si va avanti con il tempo più i generi aggiunti aumentano.

Potrebbe succedere tutto questo nella musica Pop, quindi dare voce ad un nuovo Pop contaminato? Si, sta succedendo, c’è da dire che le belle canzoni non muoiono mai.
Possibile che al mondo d’oggi dobbiamo sentire ancora parlare di Jazz? si va avanti?
Possibile che tutti i super virtuosi non riescono a capire che la musica deve andare avanti? Che c’è una marea di musica ancora tutta da scoprire? Diceva Baricco nel libro Novecento: i tasti del pianoforte hanno un inizio e una fine ma la musica che puoi fare è infinita.

E’ vero, la musica ancora è tutta da scoprire, davvero c’è gente che pensa che la musica sia finita, non esiste niente dopo il Jazz.

E’ tutto da scoprire.


COMPRA IL LIBRO SU FuJaBoCla -> La Mi Re Mi, Europa Edizioni -> compra


Ascolta un brano in stile FuJaBoCla: dal funk alla bossa.
Ti lascia spazio spazio – Respiro Acustico
Musica e Arrangiamenti: Renato Caruso – Testo e Voce: Pietro Baffa